Oldschool-brain

Scroll to Info & Navigation

Tag

15 post taggati lola

vintage
Reblog of the day: British car vs German car
Frank Gardner (1) con la sua Lola MKIII GT T70 sta battagliando con il rivale Vic Elford (25) su Porsche 910 durante la 200 Miglia von Nürnberg al Norisring.
Frank Gardner (1) in his Lola MKIIIGT T70 battling it out with Vic Elford (25) in his Porsche 910 during the 1968 200 Meilen von Nürnberg at the Norisring

Author: Unknow

vintage

Reblog of the day: British car vs German car

Frank Gardner (1) con la sua Lola MKIII GT T70 sta battagliando con il rivale Vic Elford (25) su Porsche 910 durante la 200 Miglia von Nürnberg al Norisring.

Frank Gardner (1) in his Lola MKIIIGT T70 battling it out with Vic Elford (25) in his Porsche 910 during the 1968 200 Meilen von Nürnberg at the Norisring

Author: Unknow

(via collaverglas)

LOTUS e LOLA binomio per la LMP2
il team Koweda ha annunciato che schiererà nel campionato WEC 2012 nella classe LMP2, due Lola B12/80 motorizzate Lotus.
La casa Inglese non si limiterà ad essere solo il fornitore dei motori per il team di Colin Kolles, ma darà il nome e la tipica livrea oro nera alle due vetture.
"Non vediamo l’ora di tornare a Le Mans in questa veste, dopo il nostro successo con la Evora l’anno scorso" ha commentato Claudio Berro direttore del Gruppo Lotus Motorsport "Lo sviluppo del motore sta andando bene ma c’è molto lavoro da fare nelle prossime settimane per garantire che la macchina sia pronta per gli intensivi test previsti".
Ancora nessun nome riguardo i piloti del team, che inizierà il WEC con una sola vettura il 17 marzo nella prima gara d’apertura a Sebring, la seconda infatti sarà schierata al via dalla seconda gara di campionato prevista a maggio a Spa.
Contento Martin Birrane presidente esecutivo della Lola "Abbiamo avuto un buon inverno, sono state ordinate 8 vetture LMP. Siamo lieti che il team Koweda, sponsorizzato da Lotus, abbia scelto di realizzare con noi un progetto nel campionato mondiale endurance".
via
lemans.org
autosport.com

LOTUS e LOLA binomio per la LMP2

il team Koweda ha annunciato che schiererà nel campionato WEC 2012 nella classe LMP2, due Lola B12/80 motorizzate Lotus.

La casa Inglese non si limiterà ad essere solo il fornitore dei motori per il team di Colin Kolles, ma darà il nome e la tipica livrea oro nera alle due vetture.

"Non vediamo l’ora di tornare a Le Mans in questa veste, dopo il nostro successo con la Evora l’anno scorso" ha commentato Claudio Berro direttore del Gruppo Lotus Motorsport "Lo sviluppo del motore sta andando bene ma c’è molto lavoro da fare nelle prossime settimane per garantire che la macchina sia pronta per gli intensivi test previsti".

Ancora nessun nome riguardo i piloti del team, che inizierà il WEC con una sola vettura il 17 marzo nella prima gara d’apertura a Sebring, la seconda infatti sarà schierata al via dalla seconda gara di campionato prevista a maggio a Spa.

Contento Martin Birrane presidente esecutivo della Lola "Abbiamo avuto un buon inverno, sono state ordinate 8 vetture LMP. Siamo lieti che il team Koweda, sponsorizzato da Lotus, abbia scelto di realizzare con noi un progetto nel campionato mondiale endurance".

via

lemans.org

autosport.com

Nuova Lola B12/80 LMP2 chiusa ed a basso costo

Arrivano novità anche da parte della Lola Cars, per il campionato endurance 2012. La casa Inglese ha infatti reso noto il suo nuovo progetto la B12/80 per la classe LMP2. una sport prototipo chiusa con filosofia low cost, tutta improntata sui nuovi regolamenti di classe che dovrebbe permettere ai team che l’acquisteranno una vita del veicolo pari a 5 anni, grazie propio alla stabilità dei regolamenti, senza così dover spendere ulteriori fondi in aggiornamenti e modifiche del progetto.

Propio la stabilità dei regolamenti è stata apprezzata dal presidente del gruppo Martin Birrane: “il mondo dei prototipi e le gare endurance hanno sempre beneficiato nei periodi in cui vi è stata una certa stabilità regolamentare. E’ quindi rassicurante il fatto che il regolamento della LMP2 rimarrà stabile per un periodo almeno di cinque anni, e all’interno di questo contesto abbiamo sviluppato il nostro modello. La nostra sarà sicuramente la vettura più efficiente, prestazionale ed economica del programma endurance mondiale.”

Leggi tutto